14 ettari di agrumeti coltivati a bergamotti, limoni, clementine ed arance: l’attività principale dell’Azienda Agricola Frammartino Luigi (a Casignana, fascia jonica reggina) è la coltivazione e la trasformazione del bergamotto per l’estrazione dell’essenza. Vicino all’impianto di estrazione l’azienda possiede un laboratorio alimentare dove lavora la polpa ed il succo di bergamotto per produrre bevande, marmellate, canditi e succhi.

I bergamotti sono coltivati con metodo biologico, sono trasformati in essenza attraverso un semplice processo di estrazione a freddo e sono lavorati per preparare le bevande, le marmellate, i canditi ed i succhi, secondo un metodo artigianale che utilizza unicamente materie prime biologiche senza aggiungere conservanti ed additivi.

Il punto di forza dell’azienda è la capacità di operare in tutta la filiera del bergamotto, controllando ogni fase della lavorazione, dalla raccolta del frutto fresco fino al confezionamento. Questa filiera corta permette di offrire bevande, succhi, marmellate e canditi di altissima qualità: sono i prodotti Bergold, “oro del bergamotto”.
La salvaguardia della coltura del bergamotto è un punto imprescindibile dell’azienda, fin dalla sua nascita: nel 2003 con altri 24 soci ha costituito l’associazione Unionberg, che oggi concentra oltre 400 coltivatori della provincia di Reggio Calabria e presiede il Consorzio di Tutela del bergamotto.

impianto di trasformazione | C.da Sandrechi 43, Bovalino Marina (Rc)
agrumeto | Loc. Palazzi (S.S. 106 km 83), Casignana (Rc)